Fobia specifica e sociale - psicologa-parisi-cento-bologna

Vai ai contenuti

Fobia specifica e sociale

Problematiche trattate
FOBIA SPECIFICA E SOCIALE
   Le persone affette da fobia specifica hanno paure ingiustificate di specifici oggetti o situazioni; le più frequenti sono le fobie nei confronti di animali (ragni, serpenti, lucertole, insetti specifica hanno paure, piccioni, cani, gatti), dell’ambiente naturale (temporali, altezze), del sangue (ferite, iniezioni, interventi chirurgici), di situazioni (paura di volare, del dentista, di rimanere intrappolati).
   La persona vive l’ansia anticipatoria verso l’esposizione di qualcosa di specifico e la preoccupazione di possibili conseguenze (come svenire, essere presi da panico, perdere il controllo) qualora dovesse affrontare l’oggetto della loro paura: è proprio l’ansia anticipatoria l’elemento che interferisce maggiormente sulla quotidianità.
   La caratteristica della FOBIA SOCIALE o disturbo d’ansia sociale consiste in un‘ansia eccessiva connessa a circostanze in cui si è osservati da vicino da altre persone come parlare o esibirsi in pubblico (paura di arrossire, di sudare, di fare brutta figura), mangiare o bere (paura di fare rumori imbarazzanti, di soffocare), scrivere (paura che tremino le mani), utilizzare un bagno pubblico, parlare con una persona sconosciuta o autorevole, rapportarsi con persone del sesso opposto: poiché queste attività causano quasi sempre una paura anticipatoria sproporzionata di essere a disagio o mostrare il proprio disagio e quindi di essere rifiutato socialmente, la persona evita tali situazioni o le affronta con estrema ansia, compromettendo il proprio funzionamento lavorativo, sociale, personale.

                                      Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno. (Martin Luther King)                                                                                                                                                                                
 
BOLOGNA - Via Berengario da Carpi n° 9/c ---- CENTO (FE) - Galleria Maestri del Lavoro n° 4 -- Cell. 349 280 9678
Torna ai contenuti